Si può prevedere la sensorialità di un rossetto?

14 / 01 2020
Descrizione

Il rossetto è un prodotto dall’appeal senza tempo.

Se è vero che la preferenza per un certo colore o per l’effetto make-up (mat, shiny, gloss, ecc.) varia da persona a persona e in base ai trend del momento, è vero anche che il desiderio di una facile applicazione e di una copertura omogenea è universale.

Oltre a questo, vi sono alcuni standard a cui un buon rossetto, e i lipstick in generale, deve sempre rispondere: sicurezza dermatologica, stabilità alla temperatura, assenza di fratture, facile applicazione e buona scorrevolezza.

Una particolare attenzione deve dunque essere rivolta agli ingredienti e in più generale al design formulativo, che è di fondamentale importanza per ottenere un lipstick con buone proprietà applicative e sensoriali.

Come di recente pubblicato sulla rivista MakeUp Technology, mediante l’uso del Texture Analyzer e della Calorimetria a Scansione Differenziale (DSC) abbiamo messo a punto un metodo per ottenere dati oggettivi riguardo le proprietà dei lipstick, tra cui punto di fusione, durezza, consistenza e scorrevolezza.

Contattaci per saperne di più!

 

Cosmetic Insights
Ascolta il
nostro Podcast
Podcast

Questo sito usa cookies tecnici e di terze parti per migliorare l’esperienza d’uso. Scegli se attivarli o meno. Leggi la Cookies policy.